Classifica Arianna Luglio

Nel mese di luglio appena passato, “Il metodo della fenice” è stato tra i primi venti libri più venduti della narrativa italiana. Sono molto soddisfatto di questo risultato, ma ciò che mi rende ancora più felice sono i tantissimi apprezzamenti di chi lo ha letto, espressi come commento ai miei post su questa pagina o come recensioni sui siti di vendita online. Grazie a tutti voi. Ne parlerò con Casabona. Non ora, lui in estate diventa scontroso e irascibile. Non ama il caldo. Quando arriveranno le prime piogge e la nebbiolina autunnale ammanterà le colline di Valdenza, gli sussurrerò all’orecchio. Gli dirò che non può lasciarci così, deve continuare ad indagare il male. Ormai sono decine di migliaia i lettori che se lo aspettano. Speriamo che mi stia a sentire.

Arianna Luglio

Presentazione a Pistoia

Da quando ho iniziato a scrivere del commissario Casabona ho vissuto alcuni momenti che mi hanno emozionato profondamente. Cerco di elencarne qualcuno a memoria: ricevere il messaggio dagli USA dalla figlia di Joseph Agnone, l’italo americano che mi ha ispirato uno dei personaggi più importanti de “La pietà dell’acqua”; presentare quel libro insieme al Procuratore Paolo Albano, che indagò sulla strage nazista e riuscì a farne condannare i responsabili; dedicare uno dei mie romanzi al mio compianto amico e collega Stefano Cini. Da ieri se ne è aggiunto un altro: ricevere l’apprezzamento del Sindaco di Pistoia Samuele Bertinelli. Non tanto per quello che rappresenta per l’alto ruolo istituzionale che ricopre ma per la sua veste di uomo di grande e riconosciuto spessore intellettuale. Ancora grazie di cuore per le belle parole.

La Nazione 1 luglio 2016