Repubblica – 15 ottobre 2017

“Fin dai primi capitoli, che scorrono veloci e mai noiosi, il libro non fa rimpiangere i precedenti e allontana la paura che in qualche modo, al quarto romanzo, la storia e la narrazione delle indagini di Casabona potessero aver perso di efficacia.”

Repubblica 15 ottobre 2017