La Repubblica – Firenze – 3 luglio 2016

“In un tempo in cui la cronaca nera è all’ordine del giorno e riempie i palinsesti televisivi scadendo, spesso, in uno sfrenato voyeurismo leggere un buon romanzo noir, uno di quelli che tiene con il fiato sospeso il lettore fino all’ultima pagina, non è cosa da poco”. (La Repubblica – Firenze)

rep fi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.