La pietà dell’acqua di Antonio Fusco

Interessante recensione de “La pietà dell’acqua”.

GuardoLibriLeggoFilm

Eccomi giunta al secondo romanzo per scoprire che “sempre di più mi piace” il personaggio del Commissario Casabona.  Sono colpita dalla sua intelligenza e umanità  e da come affronta e risolve i casi più difficili.

Questa volta siamo di fronte ad un caso oltremodo complicato, che riporta alla luce un passato sofferto e cupo. Gli elementi ci sono tutti: il paese sommerso, le storie nella storia, il fantasma, gli omicidi reali, il ritorno di un passato mai sepolto, l’acqua.

Il titolo, La pietà dell’acqua, è delicato e potente, quest’acqua che sommerge un intero paese per  lenirne le pene. Nasconde  e protegge le testimonianze del passato e non solo.

Anche l’onesta era sprofondata nelle acque del lago.

Dal lago, i morti chiedono verità, e così come si dice che i fiumi tendano a ritornare nel loro argine originale, a distanza di anni, le voci di chi non ha avuto giustizia…

View original post 477 altre parole